link.png Maglia Azzurra - Anche l'Italia presente al Nazioni 2009


l 26 settembre, tre piloti italiani indosseranno la Maglia Azzurra per gareggiare in Germania nella Sfida delle Nazioni QuadCross. E' la prima volta nella storia in cui sarà presente anche il nostro Paese. Dopo la nascita del Comitato Federal...

l 26 settembre, tre piloti italiani indosseranno la Maglia Azzurra per gareggiare in Germania nella Sfida delle Nazioni QuadCross. E' la prima volta nella storia in cui sarà presente anche il nostro Paese.

Dopo la nascita del Comitato Federale Quad nell’anno in corso e i vitali fermenti che animano il settore delle moto a quattro ruote, ecco giungere a sorpresa la partecipazione di una squadra italiana alla Sfida delle Nazioni QuadCross, che si terrà il prossimo 26 settembre in Germania, in un crossdromo di Elstra non distante da Dresda.

L’Italia si affaccia per la prima volta ad un confronto europeo e la sua presenza è un chiaro segnale di crescita del settore che avanza con passi da gigante sia in termini numerici di mercato, sia nel livello agonistico dei piloti.

Maglia-Azzurra-2009-Germania


Nicola Montalbini, Emanuele Giovanelli, Alessandro Fontanazzi: saranno loro i “pionieri” convocati per rappresentare la bandiera tricolore nel QuadCross of European Nations.

Oltre alla presenza italiana e ovviamente a quella tedesca che ospiterà l’evento, si sfideranno altre undici Squadre Nazionali: Gran Bretagna, Francia, Svezia, Belgio, Olanda, Polonia, Slovenia, Portogallo, Ungheria, Irlanda, Lettonia. Le qualifiche del sabato determineranno i piloti che il giorno successivo si confronteranno in tre manche incrociate, stile Motocross della Nazioni.

L’equipaggio italiano può contare sulla créme dei piloti che attualmente corrono in quad nello Stivale, capeggiando le classifiche generali del QuadCross nazionale e accumulando importanti risultati anche nelle competizioni estere.

Emanuele Giovanelli (Team RZ) è attualmente al comando della classe regina, la QX1 e, con la stessa arma vincente, una Yamaha YFZ 450, parteciperà alla Sfida Europea. Arrivato dalle fila del cross e del supermotard dove ha corso per vent’anni, Emanuele ha iniziato a gereggiare solo lo scorso anno sulle moto a quattro ruote, andando subito forte tanto che dal 2009, non è più sceso dal podio.

Alessandro Fontanazzi (Team Flying Devil) è in testa alla classe QX2 della stagione italiana 2009, accumulando con la KTM 505 (con la stessa correrà a Elstra) un vantaggio strepitoso sui suoi avversari. Anche Alessandro è cresciuto nei campi di motocross, ma già dal 2000 ha scoperto la passione per il quad e la vittoria nel 2006 della Coppa Europa Baja gli ha aperto la strada al successo.

Il talento di Nicola Montalbini (Team Valenti) non può essere raccontato in punteggi, dato che le numerose assenze agli appuntamenti del QuadCross italiano non gli hanno permesso quest’anno di contendersi il podio con Giovanelli. Nicola, infatti, in sella alla Suzuki LTR 450 con cui gareggerà in Germania, è un pilota dalle eccellenti qualità di velocista, ma i numerosi impegni in diversi campionati, anche europei dove è uno dei pochi italiani a rappresentarci, non gli hanno permesso di accumulare importanti punteggi nelle classifiche generali.

Il numero di maglia dei piloti italiani al QuadCross of European Nations sarà 22, 23 e 24 rispettivamente per Montalbini, Giovanelli e Fontanazzi.

Maglia-Azzurra-squadra


All’Italia dei quad e degli appassionati di motori non rimane che fare il tifo per la nostra “spedizione”. Nel frattempo i concorrenti stanno curando con intensi allenamenti i preparativi, orgogliosi del compito loro affidato di rappresentare la Patria.