link.png Quinta tappa Campionato Italiano QuadCross


Castellarano - 27 giugno: Quando il gioco si fa duro ...I duri cominciano a giocare. Così potrebbe essere descritta questa prova di Castellarano che chiude il campionato per il fermo estivo, e svela la grinta dei prossimi campioni. Perch&eacut...

Castellarano - 27 giugno: Quando il gioco si fa duro


...I duri cominciano a giocare. Così potrebbe essere descritta questa prova di Castellarano che chiude il campionato per il fermo estivo, e svela la grinta dei prossimi campioni. Perché se si vuol vincere, questo era il momento giusto di iniziare a fare sul serio.

Come pronosticato da più parti la classe regina (QX1) vede come protagonista unico Nicola Montalbini che domenica chiude entrambe le manche al primo posto, lasciandosi dietro una grande bagarre per la conquista della seconda posizione tra Emanuele Giovannelli, il portoghese Santos e il francese Clémente, che conquistano rispettivamente il podio d’argento e di bronzo. Scende dal podio il francese che, nonostante una lotta testa a testa nella seconda manche, viene penalizzato da una rottura nella prima. Grande nota di merito va questa volta a Claudio Simonini e ad Amerigo Ventura che guadagnano punti in classifica generale posizionandosi rispettivamente 4° e 5° di giornata. Ottimo e costante anche il comportamento su pista di Stefano Bianchi che si aggiudica il 6° posto assoluto.

Nella QX2, divenuta la più spettacolare per numero di piloti e grinta in pista, Mattia Torraco si aggiudica con sorpassi e inseguimenti mozzafiato il primo posto assoluto mantenendo incerto il nome del vincitore. Alle sue spalle Andrea Cesari Jr. cerca di tenere testa al leader di classifica ma pur giungendo secondo nella prima manche, si arrende presto alla pressione dell’inseguimento facendo un errore nella seconda e portando a casa 0 punti. Al contrario uno splendido Godino dopo esser giunto 5° nella prima manche parte in testa nella seconda facendola da padrone fino quasi alla fine, quando un sorpasso di Torraco a due giri dal termine lo relega in seconda posizione. Un elogio particolare a Cristian Pinoli che con 2 manche perfette prive di sbavature sale sul gradino più basso del podio e a Spiderman che prende punti in classifica a Denis Rossetto costretto al ritiro per una frattura del polso. Bravo anche Nicolò Ruggeri che nella mattina di domenica ha fatto registrare il 5° tempo assoluto concludendo entrambe le manche al 6° posto.

Castellarano-27-06-2010


La QX3, classe junior dai 10 ai 15 anni, regala grande spettacolo non solo per le performance di Ettore Ventura che domina entrambe le manche di Castellarano, ma soprattutto grazie alle battaglie delle  retrovie con Simone Mastronardi e Stefano Guarino che rispettivamente nella prime e nella seconda manche inseguono il leader lasciando dietro piloti del calibro di Nicola Ciceri (3° in entrambe le manches) e Daniele Valeri. Ottima prova di Cristiano Volpi che, seppur il più piccolo della classe, stupisce con ottimi tempi in prova, e costanza e tenacia in gara.

Nella classe over 40 (QX4) nuovi colpi di scena portano diversi piloti a fronteggiarsi per la vittoria finale. Nella prima manche Silvano Grola vince, non senza problemi, su un Gianluca Rondinini che dopo aver primeggiato per i tre quarti della gara, arriva al traguardo in terza posizione dietro Maurizio Bianchi e stremato fisicamente.  Nella seconda manche è Bruno Montalbini a riprendere la leadership del campionato vincendo su Roberto Casalini, molto veloce, e Gianluca Rondinini. Ottimi risultati di giornata per Giuseppe Refraschini che giunge 6° nella classifica di giornata e per Giuseppe Donati che, dopo l’incidente di sabato mattina, sfodera comunque una grande grinta.

Nella categoria Monomarcia (QM) sembra tutto deciso quando Andrea Gianini vince sia gara 1 che gara 2 lasciando alle sue spalle Silvestro Paris e Rovereto Palermo prima, e sempre Paris e Gianluca Quarta poi. Nella classifica generale Roberto Palermo conquista il secondo posto di Aldo Lami costretto al ritiro per noie meccaniche.

Comunicato Stampa


Threeyes



Castellarano-gara-n5