link.png FMI Quad Raid in Sardegna: tutte le info


A Pasqua, l’avventura a quattro ruote nell’isola del fuoristrada! Dedicato agli appassionati del fuoristrada a quattro ruote e ai loro passeggeri, agli amanti delle bellezze naturali italiane che si fondono con una storia antica: il Raid ...

A Pasqua, l’avventura a quattro ruote nell’isola del fuoristrada!


Dedicato agli appassionati del fuoristrada a quattro ruote e ai loro passeggeri, agli amanti delle bellezze naturali italiane che si fondono con una storia antica: il Raid organizzato per Pasqua dal Comitato Quad della Federazione Motociclistica Italiana porterà alla scoperta delle più belle piste sarde della Gallura per trascorrere una Pasqua indimenticabile. Ad aprire la strada sarà un profondo conoscitore dell’isola, Valter Pinna, che da oltre vent’anni mette a punto e verifica percorsi per manifestazioni motociclistiche in terra di Sardegna.


Sardegna


Macinando chilometri con un apri pista d’eccezione
Per il 2011 il Comitato Quad FMI ha pensato di offrire ai quaddisti un evento speciale: non una semplice cavalcata, ma qualcosa di più: un Raid in Sardegna dal 22 al 24 aprile 2011. Il tour consisterà in una tre giorni di fuoristrada puro, dove si gusterà la passione Quad dalla mattina al tramonto, immergendosi nell’incontaminata natura sarda. L’80% del percorso totale in programma è costituito da piste sterrate e solo il rimanente è l’inevitabile asfalto per prendere e riportare il gruppo al Porto di Olbia.
Valter-Pinna

Alcune pause cadenzeranno la tre giorni per carpire i panorami incorniciati dal granito e il mare blu, per visitare le antichissime tombe nuragiche che si nascondono nelle foreste e per rifocillarsi presso le saporite tavole dei “pastori”. Il sapiente itinerario è stato disegnato da Valter Pinna, che racchiude in sé l’amore per la sua terra, l’esperienza di guida decennale su due e quattro ruote, la professionalità di Responsabile di Percorso che ha rivestito in occasione di numerosissimi eventi motociclistici (dall’enduro al motorally): nessuno meglio di lui, attualmente, conosce i tracciati in Sardegna, ne ricorda a mente alla perfezione caratteristiche tecniche e difficoltà. In poche parole un Google Maps vivente dell’isola. Valter aprirà la strada in sella al suo Polaris, valuterà la velocità di crociera del gruppo e l’eventualità di suddividere i partecipanti in base al livello di guida.

 
Percorso-FMI-Quad-Raid-Sardegna

Tre giorni di fuoristrada puro in Gallura La prima giornata di Tour porterà il gruppo dal Porto di Olbia, che si affaccia sul Mar Tirreno, al Paese di Tempio Pausania, viaggiando per gli sterrati di Monte Plebi, Monte Pinu e attraversando la patria della lavorazione del sughero in Sardegna. Le salite del Monte Limbara permetteranno di scorgere le scogliere della Corsica e porteranno a Tempio Pausania per trascorrere la prima notte. Il secondo giorno, gli splendidi scenari tra le guglie granitiche del Monte Limbara offriranno un fiume da guadare, la visita alla “Casa delle Fate”, e costeggiando un bellissimo Kanyon si passerà per Tandalò fino ad arrivare a Buddusò dove si riposerà la seconda ed ultima notte del tour. L’ultimo giorno di viaggio, un terzo itinerario porterà attraverso le foreste a scoprire le vecchie abitazioni del popolo nuragico per poi riapprodare al porto di Olbia. E' possibile iscriversi al tour entro il 30 marzo 2011!
Guglie-granitiche-sarde

Una Pasqua in sella alla propria passione. Le vacanze di Pasqua saranno la scusa per lasciare la routine quotidiana e partire per un’avventura alla portata di tutti: i quaddisti non dovranno far altro che prenotare il traghetto e imbarcarsi insieme al quad, al resto penserà l’Organizzazione che attenderà il gruppo al Porto di Olbia e lo scorterà lungo la tre giorni. L’accoglienza sarà venerdì 22 aprile con immediata partenza dopo il briefing al mattino presto, per tuffarsi subito nel Raid che terminerà domenica 24 aprile nel tardo pomeriggio: la pianificazione del viaggio permetterà quindi di sbarcare in Sardegna anche lo stesso venerdì mattina e partire la domenica sera per tornare ognuno alla propria base in tempo per Pasquetta e potersi riposare o trascorrere la festa in famiglia.

Staff e servizi
Ad attendere il gruppo saranno: uno Staff adeguato al numero degli iscritti e coordinato da Valter Pinna, un percorso alla scoperta delle piste della Sardegna Nord-Orientale come di seguito descritto nel dettaglio, i gustosi pranzi con prodotti tipici presso le tavole dei pastori sardi, la cena ed il pernottamento in due splendide strutture ricettive immerse nella natura, un pulman al seguito per assistenza e trasporto bagagli.
I piloti potranno portare con loro un accompagnatore, al quale sarà offerto un pacchetto più economico ma altrettanto entusiasmante: amici, mogli o compagni al seguito potranno viaggiare sulla sella posteriore del proprio quaddista oppure seguire la carovana in un pulmino (* opzione possibile costituendo un gruppo di 7 passeggeri) con un itinerario alternativo, allontanandosi per soste strategiche in Costa Smeralda e unendosi di nuovo al gruppo in serata.
Un Operatore TV seguirà il Raid con il “nastro” per filmare i percorsi naturalistici dagli occhi dei Quad, lo spirito del gruppo unito dall’avventura, la passione per le quattro ruote. A fine tour sarà regalato ad ogni partecipante un montaggio audio-video con le migliori immagini e le interviste.


Quad Raid Sardegna giorno per giorno: scarica il programma del Percorso dettagliato del Raid!
Piste-Sardegna

Caratteristiche dei mezzi partecipanti
Si consiglia di partecipare al Raid con un Quad 4x4 mentre, per coloro che volessero unirsi al gruppo con un quad a due ruote motrici, si suggerisce di sopperire alla mancanza di trazione integrale con un buon livello di esperienza di guida per essere in grado di gestire le difficoltà tecniche che potremmo incontrare lungo il percorso.
I Quad partecipanti devono essere regolarmente omologati, targati ed assicurati secondo la normativa vigente del Codice della Strada. Lo scarico del quad deve essere dotato di DB Killer al fine del rispetto delle norme sull’inquinamento acustico.

Si suggerisce di fare un tagliando al proprio mezzo prima della partenza o comunque di assicurarsi che il quad e le gomme montate siano in ottime condizioni per affrontare una tre giorni di fuoristrada. Si consiglia di munirsi di un kit ripara gomme.

Suggerimenti: cosa mettere in valigia?
Viaggiando in sella tutto il giorno, consigliamo un abbigliamento tecnico con protezioni ma comodo per finalità turistiche. E’ obbligatorio uno zaino personale per caricare sul proprio quad gli oggetti di prima necessità (le valigie invece saranno trasportare dal pulmino e saranno a disposizione ogni sera presso la location del pernottamento). E’ obbligatorio inoltre l’abbigliamento anti-pioggia per poter arginare i disagi in caso di mal tempo.

Costi: tre pacchetti, escluso il traghetto.

  • Pilota del quad: € 450,00

  • Pilota del quad Tesserato FMI: € 420,00

  • Passeggero in sella al quad: € 350,00

  • Passeggero in pulman*: € 380,00


I prezzi comprendono i seguenti servizi: l’iscrizione al Raid, n° 2 pernottamenti in albergo a mezza pensione, n° 3 pranzi, un Responsabile di Percorso/Guida Turistica, il Trasporto dei bagagli in pulman.
I prezzi non comprendono consumazioni extra, alcolici e quanto non espressamente citato.

Il biglietto della nave per raggiungere il Porto di Olbia è a carico economico e logistico dei partecipanti al tour: l’Organizzazione del Raid pertanto non si occuperà di acquistare o prenotare tali biglietti. La scelta permetterà maggiore libertà organizzativa anche agli iscritti stessi. Si suggerisce tuttavia di sbarcare il venerdì mattina alle ore 7:30 e di imbarcarsi la domenica sera alle ore 20:00.
*Nell’opzione “Passeggeri in pulman” rientrano gli accompagnatori che desiderano viaggiare comodamente su un pulmino e partecipare ad un tour alternativo con tappe in Costa Smeralda. Sarà possibile attivare questo tour alternativo con il raggiungimento di n° 7 accompagnatori.

E’ possibile iscriversi al Tour entro il 30 marzo 2011.


L’iscrizione s’intende valida con l’invio del modulo d’iscrizione compilato e la Tassa d’Iscrizione versata.


Per maggiori informazioni e per iscriversi contattare: info@fmiquad.it.