link.png QuadCross: Prima prova a San Severino Marche


  Cronaca e scatti fotografici dell'apertura di stagione del Campionato Italiano QuadCross   Ha preso il via a San Severino Marche, pittoresca città d’arte tra le colline marchigiane, il primo appuntamento del Campionato Ital...

 



Cronaca e scatti fotografici dell'apertura di stagione del Campionato Italiano QuadCross


 
Quadcross-SSeverino-2

Ha preso il via a San Severino Marche, pittoresca città d’arte tra le colline marchigiane, il primo appuntamento del Campionato Italiano QuadCross FMI. Nello storico crossodromo “San Pacifico” le moto a quattro ruote hanno dato spettacolo sui ripidi sali e scendi, nei salti a “terrazza” in curva, nelle serie di “denti” in salita, per un’apertura di stagione subito impegnativa e dall’alto livello tecnico.

Sessanta piloti, suddivisi nelle quattro categorie a marce, hanno disputato domenica 10 aprile due manche di gara, di 15 minuti + 2 giri per la classe regina e la QX2, mentre le categorie dei giovanissimi e degli over 40 hanno girato per 10 minuti + 2 giri con uno sconto anche nella lunghezza del tracciato per i più piccoli.


Le prove libere del sabato hanno permesso ai piloti di prendere confidenza con un circuito dove non avevano mai corso prima d’ora e permesso al Moto Club Settempedano di organizzare l’irrigazione della pista per la domenica, dato che un sole cocente ed estivo sbriciolava la terra creando un polverone fitto.


"E' stata una prima di successo - ha dichiarato Antonio Assirelli, Coordinatore del Comitato Quad FMI - l'apertura di Campionato  nel celebre circuito marchigiano: tanta onesta bagarre tra i piloti, l'ottimo lavoro del Promoter Trheeyes, il sole a riscaldare la giornata. Il Quadcross è il fiore all'occhiello dell'attività agonistica Quad FMI, la crescita del livello tecnico non si arresta".


 



Quadcross-SSeverino-3

La giornata di domenica è cominciata con le qualifiche, dove l’asso italiano, Nicola Montalbini, si è naturalmente aggiudicato la pole position della classe regina; in QX2 il miglior tempo è stato di Andrea Junior Cesari che ha subito ridotto il gap con il rivale nonché campione in carica Mattia Torraco. Best time inaspettato di Nicolas Agosti nella categoria giovanile, mentre nella classe Over 40 è andato a Maurizio Bianchi, che ha così preannunciato di essere in gran forma.

La vittoria nella QX1 è stata indiscutibilmente del campione in carica Nicola Montalbini, che in sella alla moto vincente dello scorso anno, la HM Honda, e supportato ancora dal Team Cozzi Motor Sport, si è riconfermato il più veloce con la prima posizione in Gara 1 e in Gara 2. Il pilota marchigiano, infatti, ha condotto entrambe le manche, amministrandole con un vantaggio di parecchi secondi sugli avversari. Sul secondo gradino del podio della classifica generale è salito Clemente Frederic dopo una dura battaglia di sorpassi con Emanuele Giovanelli e una rincorsa infinita dietro Montalbini. Il francese, infatti, si è aggiudicato il terzo posto alla prima manche dietro Giovanelli, mentre alla manche successiva ha guadagnato una posizione sull’avversario. Il terzo posto della QX1 è andato a Emanuele Giovanelli vero e proprio mattatore del Team SM Action su Yamaha. Con una recente frattura a quattro costole, occorsa in allenamento, Emanuele è rimasto sempre in duello per il secondo posto, festeggiando infine un risultato che ha il sapore di vittoria. In coda al podio della QX2 una battaglia vivace, con nuovi giovani talenti arrivati dalla categoria giovanile dello scorso anno: splendida la gara di Ettore Ventura (Team OffroadMotors, Yamaha), campione in carica della QX3, che alla sua prima gara nella classe regina si è classificato al 5° porto.


 



Quadcross-SSeverino-5

Nella categoria QX2 si è riproposto il duello del 2010 tra Mattia Torraco, Campione in carica di classe e Andrea Junior Cesari, il pilota ufficiale KTM del Team Farioli che ha dimostrato sin da subito il progresso tecnico acquisito nei mesi invernali, provando a porre fine al dominio incontrastato di Torraco, che si è però ripresentato in gran forma. Il numero 1 della QX2, infatti, ha tagliato il traguardo di entrambe le manche con sorpassi mozzafiato e un'energia da campione, vincendo con il massimo dei punti la prima prova di stagione, come ad annunciare che strappargli il posto non sarà semplice... A completare il podio di classe Denis Rossetto, in sella a KTM e portabandiera del team M.G.M.: un pilota riservato e senza velleità professionistiche ma con un gran manico.

Nella categoria giovanile, la QX3, i pilotini hanno dato grande spettacolo nelle retrovie con cambi di posizione continui mentre il trio in testa ha condotto le due manche in fotocopia. Daniele Valeri, del Team in Quad su Yamaha, ha sempre aperto la strada, facendo muro ad un possibile sorpasso del tenace rivale al seguito, Davide Sciolfi, arruolato nel Team Cozzi su HM Honda, il quale pur tentando gli attacchi non è riuscito ad accaparrarsi la vittoria. Alle spalle di Sciolfi il compagno di squadra Nicolas Agosti, che dopo la pole del mattino si è dovuto accontentare della terza posizione di categoria, accusando già dalla prima manche un irrigidimento muscolare al braccio destro che non gli ha permesso di dare il massimo.

Nella categoria più matura, la QX4, dove gareggiano gli Over 40, la bagarre è stata agguerrita, con uno scontro tra Gianluca Rondinini e Pierluigi Grola che pur essendosi risolto con una stretta di mano ha fatto perdere terreno e punti ai due concorrenti. Il dominio incontrastato è stato di Bruno Montalbini vincitore d’entrambe le manche oltre che della generale di categoria, in sella a Suzuki del Team Tity e Amarenas. Montalbini senior, padre del celebre Campione Nicola, ha potuto così festeggiare con il figlio il successo di famiglia. Alle sue spalle Maurizio Bianchi (Team Cozzi, Suzuki) e Silvano Grola (Team Grola e A. Bruno) che hanno amministrato bene la gara e strappato il podio a Rondinini.


 



Quadcross-SSeverino-4

Due le ragazze partecipanti che hanno tenuto alta la "bandiera del quad in rosa": Chiara Sciolfi (Team Cozzi, HM Honda) e Carla Gamboni (Quad Vadis Club Roma, Yamaha). Chiara ha portato a termine la sua prima gara in QX2 dopo la "promozione" dalla categoria giovanile dove ha corso lo scorso anno, confrontandosi con gli ossi duri di una nuova classe e con una moto più potente. Carla ha avuto alcuni problemi tecnici alla prima manche, ma ha tagliato il traguardo della seconda e ha lasciato il celebre circuito con la soddisfazione di un'esperienza importante.

Comunicato Stampa N° 18/2011
Alessandra Manieri
Responsabile Stampa Comitato Quad FMI


Quadcross-SSeverino-1


Vivi le emozioni di gara con gli scatti della Threeyes


QC-SSeverino-1QC-SSeverino-2QC-SSeverino-3QC-SSeverino-4QC-SSeverino-5