link.png Sofferta la trasferta in Polonia, ma Montalbini chiude 2°


Dopo la Danimarca Nicola Montalbini fa il bis, Cesari scala la top ten e Torraco non demorde e prende punti. Nonostante i problemi tecnici ai motori non abbiano risparmiato nessuno dei tre piloti italiani impegnati nel quinto appuntamento del Campion...

Dopo la Danimarca Nicola Montalbini fa il bis, Cesari scala la top ten e Torraco non demorde e prende punti.


Nonostante i problemi tecnici ai motori non abbiano risparmiato nessuno dei tre piloti italiani impegnati nel quinto appuntamento del Campionato Europeo di QuadCross disputato in Polonia, i nostri sono riusciti a difendersi bene dalla sfortuna con lo splendido podio di Montalbini, che sigla un 2° posto, un'ottima 7^ posizione per Cesari, ed 11° per Torraco che si ritira in gara 2 ma prende punti.
Quadcross-Polonia

E' stata dura la trasferta polacca, con due gare consecutive alle spalle (la tappa italiana di Odolo e la tappa europea in Danimarca), il crossodromo di Gdansk dal tracciato impegnativo (soprattutto nei salti e nelle curve in contropendenza), e poi i problemi tecnici a tutti e tre i mezzi che hanno lasciato la carovana italiana con il fiato sospeso a partire dalle prove libere.

Eppure Nicola Montalbini (Team Cozzi Motor Sport - HM Honda) è salito un'altra volta sul podio, aggiudicandosi un 2° posto di giornata: il pilota marchigiano ci aveva abituato a vederlo sempre davanti nelle gare nazionali, ma dopo tre round europei chiusi con podio finale, possiamo affermare che è uno dei piloti più forti del Continente. Alla prima manche di Gdansk, Nicola parte quarto soffrendo alcuni problemi alla frizione e recupera una posizione terminando 4° dietro il trio capeggiato dal fortissimo Couprie, con De Cuyper e Holmes a seguire. In Gara 2 Nicola parte secondo, poi viene superato dal tedesco Schreiber il quale però è costretto a rallentare subito dopo in seguito ad un incidente con Cesari, così il nostro "Numero 1" si riprende la seconda posizione e chiude la gara alle spalle di De Cuyper, mentre l'avversario della prima manche (Couprie) si ritira per guasto meccanico.


Intervista a Nicola Montalbini: "E' stata una gara sofferta con i problemi al mezzo che ci hanno torturato sin dalle prove libere; nella prima manche ho fatto fatica a guidare, perchè l'assetto del quad non era perfetto, mentre nella seconda manche il quad si guidava meglio ed un pizzico di fortuna ha fatto il resto!".


Grande gara per Andrea Cesari (Team Farioli - KTM) che si aggiudica un 7° posto di giornata, nonostante i problemi al motore in Gara 2. Il giovanissimo italiano, infatti, chiude entrambe le manche in top ten (8° posto in Gara 1 e 9° posto in Gara 2) nonostante un problema alla frizione che lo costringe a spezzare il ritmo della seconda manche, dove rallenta per cause tecniche e viene centrato dal tedesco Schreiber che, atterrando da un salto, lo prende in pieno.


Intervista ad Andrea Cesari: "Avrei potuto aggiudicarmi la quinta posizione di giornata, ma il guasto tecnico in gara 2 e poi l'incidente con il tedesco mi hanno fatto perdere tre posizioni ed il vantaggio sul settimo che avevo recuperato: peccato!".


Peccato per la rottura dello scarico di Mattia Torraco (Team Cozzi Motor Sport - HM Honda) che termina la giornata in 11^ posizione ed è costretto a ritirarsi in Gara 2 ma riesce comunque a prendere punti preziosissimi per la classifica di Campionato e ad arginare i danni grazie all'ottima 7^ posizione in Gara 1. Alla prima manche, infatti, Torraco parte in quinta posizione che mantiene per metà gara quando scala di due posizioni.


Intervista a Mattia Torraco: "Lascio la Polonia con la soddisfazione di Gara 1 e del 5° posto che occupo attualmente in classifica assoluta di Campionato subito dietro Nicola Montalbini; poteva andare meglio in Gara 2, ma guardo già alla Lettonia".


Classifica Finale 5° Round EMX Quad European Championship in Polonia:


1° De Cuyper; 2° Nicola Montalbini; 3° Holmes; 4° Schreiber; 5° Hellewell; 6° Kucharewicz; 7° Andrea Jr Cesari; 8° Couprie; 9° Behan; 10° Willaman; 11° Mattia Torraco.


Prossimo Round previsto in Lettonia il 7 agosto.


Articolo di Alessandra Manieri