link.png QuadCross: 5^ tappa a Gazzane di Presaglie


Si è svolta domenica 12 giugno la tappa presso il Crossodromo Galaello, "l'università" del quad. All'ultimo appuntamento di Campionato prima della pausa estiva, Nicola Montalbini e Mattia Torraco, leader dei rispettivi campionati QX1 e ...

Si è svolta domenica 12 giugno la tappa presso il Crossodromo Galaello, "l'università" del quad.


All'ultimo appuntamento di Campionato prima della pausa estiva, Nicola Montalbini e Mattia Torraco, leader dei rispettivi campionati QX1 e QX2, hanno ancora una volta fatto valere la dura legge dei più forti. Il giovanissimo romano Daniele Valeri continua a dominare la QX3, mentre Silvano Grola ha comandato la QX4 nella pista di casa.



Gazzane-di-Presaglie-2011

Se Assen era ed è ritenuta l’università delle moto, il crossodromo “Galaello” in località Gazzane di Preseglie, indubbiamente, senza nulla togliere agli impianti finora visitati dal Quadcross, può essere considerato l’università del quad. Una pista quella vicino Odolo, immersa in uno scenario naturale incredibile e caratterizzata da salti e punti critici veramente impegnativi, che la rendono a tutti gli effetti una delle più “cattive” di tutta la serie.


QX1 - Nonostante il meteo abbia fatto i capricci, la giornata di gara si è svolta regolarmente e ancora una volta lo spettacolo in pista è stato travolgente. Nicola Montalbini ha nuovamente confermato il suo stato di grazia, che in verità dura da più di 12 mesi, conquistando entrambe le manche, in quest’occasione il marchigiano ha battuto il ceco Martin Liska, vecchia conoscenza del campionato italiano. Sul terzo gradino del podio si è visto nuovamente il portoghese Santos, grande la prova di Massimo Neri che in gara 1 è riuscito nell’intento di transitare sotto la bandiera a scacchi nella scia di Montalbini e Liska.


Mattia Torraco si è confermato leader nella QX2, il piemontese campione in carica di categoria, ha piegato in gara 1 il ceco Lukas Studeny e in gara 2 Andrea Cesari Jr, comunque secondo a fine giornata.


I ragazzini terribili della QX3 hanno confermato il podio di Faenza, sul gradino più alto ancora una volta il romano Daniele Valeri che continua così il suo cammino 2011 a punteggio pieno, alle sue spalle il solito Davide Sciolfi e Nicholas Angeli.


Maurizio Bianchi allunga il passo nella classifica della QX4, nonostante un errore in gara 2 gli sia costato parecchi punti. L’eroe di giornata è stato comunque il pilota di casa Silvano Grola che ha vinto la tappa di Odolo, avvicinando così in graduatoria Gianluca Rondinini, che dopo un terzo posto in gara 1 ha dovuto alzare bandiera bianca nella seconda manche a causa di un problema tecnico, terzo nella generale il toscano Roberto Casalini.


Ora il campionato italiano, dopo cinque entusiasmanti prove, si congeda per la meritata pausa estiva, i campioni del Quadcross torneranno a emozionare appassionati e tifosi in occasione della sesta tappa, in programma il 18 settembre a Borgo Santa Rita.


Ufficio Stampa QuadCross