link.png Speciale QuadCross 2012: aumentano i numeri


Ai quad si aggiungono gli UTV, due categorie, il titolo d'Internazionale. Dettagli sulla stagione agonistica alle porte: novità e regolamento, curiosità sul Promoter e Organizzatore Threeyes. Il Campionato Italiano QuadCross FMI si app...

Ai quad si aggiungono gli UTV, due categorie, il titolo d'Internazionale.


Dettagli sulla stagione agonistica alle porte: novità e regolamento, curiosità sul Promoter e Organizzatore Threeyes.
QuadCross-Threeyes

Il Campionato Italiano QuadCross FMI si appresta ad intraprendere la 4^ edizione. Come ogni anno, la manifestazione agonistica si presenterà al via con importanti novità ideate per consentire al movimento e ai protagonisti di proseguire nella crescita sportiva e tecnica, che nulla ha più da invidiare all’Europa.


Alle quattro categorie che nel 2011 hanno disputato il Campionato se ne aggiungeranno altre due: la QX5 dedicata ai neofiti dei crossodromi e la QX6 riservata ai Side by Side. Naturalmente la QX5 è stata pensata per accogliere e far crescere chi non ha esperienza nei crossodromi, perciò sono banditi i piloti con classificazioni all’attivo come recita il regolamento: “Possono prendere parte a questa categoria tutti i piloti ESCLUSI i classificati fino al 20° posto del C.I. Quadcross Cat. QX1-QX2 Anno 2009. Esclusi i piloti classificati fino al 20° posto del C.I. Quadcross Cat. QX1-QX2-QX4 Anno 2010. Escluso i piloti classificati fino al 15° posto del C.I.Quadcross Cat. QX1-QX2-QX4 Anno 2011. I Primi 3 piloti classificati a fine campionato 2012 saranno obbligati al passaggio di categoria in QX1-QX2-QX4 a libera scelta”. La QX5 è stata già sperimentata con successo al termine della stagione 2011, ma dal 2012 eleggerà a tutti gli effetti il Campione di classe.


QX6 - Un’ampissima sezione del Regolamento di Campionato (alla quale rimandiamo) è dedicata ai nuovi arrivati, i quadricicli con volante, che troveranno tutti i dettagli per l’allestimento in sicurezza del mezzo (Regolamento RTecnico da Art. 6 ad 8).


Nelle categorie QX1 e QX2 sono stati apportati cambiamenti di cilindrata con una fascia più ampia (di cc) contenuta ora in entrambe le classi, che permette maggiore libertà ai piloti di scegliere la propria categoria di appartenenza in base alle caratteristiche tecniche del veicolo e al livello di guida: la QX1 rimane la classe regina e i pronostici prevedono interessanti arrivi dai piloti di spicco fino ad oggi militanti nella QX2.


Come già anticipato nel comunicato di novembre, c’è un nuovo titolo in palio oltre a quello di Campione Italiano QuadCross: stiamo parlando del titolo di Campione Internazionale d’Italia, riservato esclusivamente agli iscritti della categoria QX1: si tratta di un’importante novità tesa a valorizzare la presenza degli stranieri (partecipanti con licenza nazionale e nulla osta di Federazione d'appartenenza) i quali potranno battersi per il titolo alla stregua dei colleghi italiani. In tutte le altre classi, invece, rimane il titolo di Campione Italiano al quale potranno aspirare solo i piloti stranieri in possesso di passaporto italiano.


Tornate presto a visitarci per conoscere il calendario 2012 e gli approfondimenti sui crossodromi protagonisti della prossima stagione!


Scarica il Regolamento FMI 2012 Quad: è suddiviso in 3 parti dedicate ognuna ad una disciplina: 1) QuadCross; 2) QuadCountry; 3) Baja. All'interno del Regolamento Tecnico QuadCross è contenuta un'ampia sezione dedicata ai Side.



Promoter ed Organizzatore QuadCross 2012: Threeys


Prosegue la proficua collaborazione tra la Federazione Motociclistica e Italiana e la Società Threeys che sin dagli albori segue il QuadCross italiano.



Carletti-Veggiari

La Threeys, infatti, oggi una realtà consolidata ed in continua ‘espansione’ è stata costituita già nel 2006 con l’intento di organizzare eventi sportivi: allora raccolse l’eredità della celebre manifestazione di settore, il SuperQuadShow, (durante il quale si svolsero le prime ed embrionali gare di quad) ed aveva dato vita al Trofeo Quad Motard.

Nel 2009 dalle menti della Threeys, Giorgio Carletti e Nicoletta Veggiari, il Trofeo Motard si trasforma in QuadCross e dalla collaborazione con la Federazione Motociclistica Italiana diventa Campionato Italiano. Negli anni la Threeys ha lavorato costantemente allo sviluppo della manifestazione agonistica, che oggi vanta una qualità logistica e mediatica di alto livello, fiore all’occhiello dell’impegno del Comitato Quad FMI.


Carletti e Veggiari sono il motore della Threeyes, coordinando insieme l’attività della Società: un validissimo binomio d’esperienze da oltre 15 anni nel campo. Il profilo di Giorgio Carletti è molto variegato: nel 1995 Campione Italiano Moto D’Acqua classe Runabout, poi giornalista e Direttore del mensile Moto4 (la rivista festeggerà l’11° anniversario nel 2012, in occasione del SuperQuadShow!), Team Manager di una squadra corse per sei anni (dal ’98 al 2004), dal 2009 Responsabile QuadCross all’interno del Comitato Quad FMI. Nicoletta Veggiari lavora per gli eventi sportivi da oltre 15 anni: ha collaborato con la Conti Editori, Honda Italia Industriale Spa, All Sports Management (Formula 1), ha seguito la gestione dell’Area 48 per il Motor Show…Entrambi sono approdati nel mondo del quad, quando in Italia era ancora molto acerbo: oggi possono affermare di aver contribuito a costruire un pezzo di storia per la disciplina tricolore della moto a quattro ruote e le sfide non sono ancora finite!


Comunicato Stampa N° 52
Alessandra Manieri
Responsabile Stampa Comitato Quad FMI