link.png Cronaca e Classifiche 5^ prova CIQuad


La quinta prova del Campionato Italiano Quad disputata a Carpenedolo (BS) il 7 luglio è stata un autentico successo: ottima organizzazione del Moto Club G.F Racer e del Team Galizzi Factory Racer, esperimento riuscito delle doppie traiettorie ...

La quinta prova del Campionato Italiano Quad disputata a Carpenedolo (BS) il 7 luglio è stata un autentico successo: ottima organizzazione del Moto Club G.F Racer e del Team Galizzi Factory Racer, esperimento riuscito delle doppie traiettorie nel percorso, boom d'iscrizioni che ha pareggiato i numeri fatti alla prima prova di stagione, giornata soleggiata dopo tante gare sul fango. Dopo la pausa estiva, il campionato riprenderà il 22 settembre a Pesaro Urbino, per concludersi con la settima prova del 6 ottobre a Castel d'Aiano (BO).


Eguagliare lo stesso numero di piloti partecipanti alla quinta e terz'ultima prova di stagione, rispetto alla prima prova 2013, è un segno di gradimento e fiducia per il Campionato Italiano Quad ed in particolare per la gara di Carpenedolo, che da qualche anno è un riferimento di qualità nel mondo dei fettucciati. Un ringraziamento va quindi ai 73 iscritti e agli organizzatori che hanno mandato in scena uno splendido appuntamento, terminato con una doppia premiazione, quella classica e quella speciale dedicata ai piloti che si sono aggiudicati l'holeshot. L'esperimento della doppia traiettoria proposta in alcune curve, con lo scopo di agevolare i sorpassi e creare più spettacolo, “ha inizialmente incontrato un po' di diffidenza – ha raccontato Alessandro Galizzi – poi nella seconda manche i piloti hanno iniziato a prendere confidenza con il dosso artificiale all'interno della curva più stretta e a sfruttare la possibilità della doppia percorrenza, movimentando la bagarre.


Categoria FX1 – A dominare con una doppietta in gara 1 e 2 è stato Emanuele Giovanelli, che è tornato in ottima forma agonistica e partecipa per vincere: la settimana precedente aveva comandato la prima manche Quad Cross a Gioiella e nel Campionato Italiano Quad (nonostante 2 gare saltate) si attesta ora nella seconda posizione provvisoria con 8 punti alle spalle di Luca Bernardoni, terzo di giornata a Carpenedolo, che senza vittorie ma con costanza di risultati, ha accumulato 155 punti. Ottimo secondo posto per il giovane Nicolò Ruggeri alla quinta prova (peccato ai fini della stagione che ne abbia disputate solo due), chiudendo dietro i big: secondo dopo Giovanelli alla prima manche e terzo dopo Andrea Jr Cesari alla seconda manche. Quarto di giornata Nicola Ciceri, che ha tenuto sempre a tiro il trio sul podio, e che nella provvisoria di stagione si attesta in terza posizione, grazie anche alle vittorie accumulate alle prove di Capo di Ponte e Gonars. A completare la top five di giornata Andrea Jr Cesari.


Categoria FX2 – Dopo la gara in casa a Gonars, tornano sul podio i fratelli Zanon, Daniel vincitore di giornata con un secondo posto in gara 1 ed un primo posto in gara 2, e Tomas sul terzo gradino del podio dietro Davide Galli, quest'ultimo secondo di giornata a Carpenedolo e vincitore della prima manche. Del giovane Galli è la prima posizione provvisoria con 184 punti in classifica di stagione, che arricchisce ad ogni gara con la vittoria di una delle due manche (si è aggiudicato infatti un 25 punti ad ogni prova ad eccezione di Gonars). Nella provvisoria di campionato i fratelli sono in terza e quarta posizione, difende infatti il secondo posto Christofer Fulgeri il quale tuttavia a Carpenedolo è arrivato quinto di giornata (risollevandosi nella seconda manche dove è arrivato secondo), alle spalle di Bonifacio Guzzo.


Categoria FX3 – Chiudono la giornata a pari punti (40) ben tre piloti della FX3: Monaci Giammarco, autore di due terzi posti a Carpenedolo, Nicholas Angeli, con il miglior risultato in gara1 dove è arrivato secondo, e infine Samuele Salvin con il miglior risultato in gara1 dove è arrivato primo. Gli stessi tre giovani piloti vanno a comporre provvisoriamente i tre gradini del podio della classifica di stagione, sempre con Monaci primo con 171 punti, poi Salvin secondo e Angeli terzo. Quarto di giornata a Carpenedolo Nicola Capaldo e quinto Alberto Montanari, protagonista di gara 2 dove ha tagliato il traguardo in prima posizione.


Categoria FX4 – Torna a vincere a Carpenedolo Tiziano Sette, che ha interrotto la classica doppietta di vittorie solo alla prova di Gonars e che si attesta in prima posizione nella classifica provvisoria di campionato con 209 punti e ben 48 di vantaggio sul secondo, Maurizio Arrighi, quarto di giornata a Carpenedolo e costante nei risultati ai fini della stagione. Silvano Grola ha chiuso la gara del 7 luglio in seconda posizione, con due secondi posti, e difende la terza posizione provvisoria di campionato con 12 punti di vantaggio su Davide Gigli. Terzo di giornata Enzo Barbetta e quinto Alberto Botti.


Categoria Junior e Pulcini – Come ormai da pronostico hanno dominato la scena nella classe Junior Mattia Papa, sistematicamente vincitore delle prove e Paolo Galizzi, secondo; Maximilian Galli è terzo di giornata, con un terzo posto come miglior risultato in gara 1, mentre è di Mattia Angeli l'autore del terzo posto in gara 2. Quinto Gregorio Ciceri, sesto Alberto Stinat, settimo Filippo Rossetto. Meno scontata la classifica provvisoria di stagione, dove Galizzi detiene la leadership con 204 punti, seguito da Papa e Ciceri la cui costanza gli riserva la sfida per il podio finale. Duello aperto tra i Pulcini Cadetti Luca Agnelli (al quale è andata la vittoria di Carpenedolo) e Mattia Venturini (secondo di giornata), che alternandosi tra la prima e la seconda posizione, hanno maturato entrambi 213 punti nel campionato. Sono saliti sul podio della sotto categoria Pulcini Esordienti Grigore Vieru, primo, Mattia Benedetti, secondo, Matteo Simeoni terzo, quest'ultimo però in vantaggio rispetto a Benedetti nel campionato.


Categoria FA1 e FA2 – Nella classe automatici FA1 si è aggiudicato la vittoria di giornata a Carpenedolo con due primi posti Roberto Palermo, che con 202 punti comanda anche la provvisoria di stagione. Ma a solo 1 punto di distacco nella classifica di campionato lo tiene a tiro Ivan Argnani, secondo di giornata a pari punti con Aldo Lami: i due infatti si sono alternati nella seconda posizione, toccata in gara 1 a Lami ed in gara 2 ad Argnani. Alle loro spalle Diego Paggi e Piero Maffi. Nella classe FA2 la vittoria di giornata è andata a Paolo Carletti, seguito da Giuliano Gullo e terzo Silvestro Paris a causa dello zero in gara 2 (nonostante la prima posizione in gara 1). In campionato, mantiene il comando Fabio Lezi, assente a Carpenedolo, seguito da Parsi, Carletti e Gullo.


Classifiche della 5^ prova del Campionato Italiano Quad 2013.


Classifica Provvisoria Campionato Italiano Quad 2013 aggiornata alla 5^ prova.


Comunicato Stampa N° 65/2013
Alessandra Manieri
Responsabile Stampa Comitato Quad FMI