link.png Costa Ravera, i mattatori della prima di Campionato


DSC_1268.JPG12 sidecar hanno animato la prima domenica di Campionato per questa disciplina che in pista è sicuramente una delle più spettacolari al mondo. Nessuno è voluto mancare a questo primo appuntamento che fin dalle prove cronometrate della mattinata, di ben 25 minuti, ha subito chiarito che nessuno si sarebbe risparmiato in pista oggi. E così è stato.

La sorpresa è arrivata subito dai grandi favoriti, protagonisti nel 2014, Costa Ravera che non sono riusciti a disputare le prove per un problema al loro mezzo. Hanno lavorato duro per risolverlo e sono entrati in pista per Gara 1 praticamente a chilometri zero. Eppure quando il cancelletto è sceso sono stati loro i più veloci, in lotta con Gamba Beraldo ugualmente velocissimi. Costa Ravera sono andati in testa e ci sono rimasti, sempre staccando tutti giro dopo giro e vincendo con 31 secondi di vantaggio su Compalati Piana in battaglia per tutta la prima manche con il debuttante, crossista, Tramaglino affiancato da Ceresa che in attesa della guarigione del suo pilota, Pozzi, ha affiancato il pilota rookie nei sidecar.
Padre e figlio Bernardini in Gara 1 hanno chiuso terzi dopo lunga altalena con Tramaglino Ceresa mentre Costa Pedroni se la vedevano con Gamba Beraldo e gli scatenati Righi Santolini.
In Gara 2 Tramaglino scattava davanti a tutti al via mentre Righi Santolini e Compalati Piana si trovavano fianco a fianco e superavano tutto il rettilineo ed il curvone della partenza praticamente paralleli. Ma Costa Ravera, rinvigoriti dalla vittoria di Gara 1, si sistemavano nella scia di Tramaglino e lo superavano un po' prima del metà gara imponendo di nuovo un ritmo forsennato. Tenevano bene il passo Compalati Piana che staccavano il buon Tramaglino di una ventina di secondi mentre Bernardini Bernardini erano quarti fino al traguardo. Pacche sulle spalle e mani che si stringono sono l'immagine più bella al termine della gara fra questi equipaggi capaci di regalare emozioni senza fine in pista con dei mezzi potenti, splendidi da vedere nei sorpassi, dove i piloti, le ruote e i carrozzini, quasi si sfiorano.
Anche per loro prossimo appuntamento a Ponte a Egola il 10 maggio.