link.png Grande successo delle premiazioni FMI 2016


medaglieL'Antico Borgo La Muratella ha ospitato sabato sera, 26 novembre, le premiazioni FMI del quad italiano, insieme a sidecarcross e UTV. Oltre 100 i piloti presenti all'evento che si è poi concluso con una cena da oltre 150 persone, proseguendo il giorno dopo con una gara di Endurance Quad sempre in provincia di Bergamo.

28 novembre 2016 – La serata si è aperta con il discorso di saluto e ringraziamento di Antonio Assirelli, Coordinatore FMI della disciplina che ha ringraziato i suoi collaboratori, il promoter del Quad Cross, Roberto Bianchini e tutti i membri del Comitato Quad che hanno collaborato con lui in questi quattro anni.
Assirelli ha sottolineato come la disciplina del Racing abbia fatto importanti passi avanti, sia sotto il punto di vista iscrizioni che richieste dei moto club, e ha poi affrontato l'annosa questione allenamenti dei quad all'interno dei circuiti di moto cross.
Ha poi presentato insieme al promoter di FX Action il calendario cross del prossimo 2017, insieme a quello del Supermare Quadcross accennando alla stagione Racing Quad il cu calendario verrà pubblicato nei prossimi giorni.
Uno per uno poi sono saliti sul podio i piloti che si sono contraddistinti a livello nazionale, internazionale ed anche europeo nel 2016, ritirando le medaglie FMI. Incetta di medaglie e riconoscimenti per Amerigo Ventura, campione del mondo Baja e Junior ma anche per Andrea Cesari e Simone Mastronardi, vincitori dei titoli nel quadcross, nel supermare quadcross e nel Racing. 
Consegnate anche le medaglie, per la prima volta nella specialità, ai Moto Club, sia nel cross vinto dal Moto Club Sebino, davanti al Tity&Amarenas e al Piston Valley e nel Racing, con la vittoria anche in questo caso del Sebino, rappresentato da Renzo Surini sul palco. Due stellette che vanno ad aggiungersi al palmares del Sebino grazie alle prestazioni dei suoi piloti quad.
Premiate anche con un omaggio, oltre alla medaglia di categoria, tutte le presenze femminili dei campionati a 4 ruote che sono ben otto, e rappresentano un record assoluto nella disciplina motoristica FMI : sul palco sono salite Carla Gamboni, Alessia Franzo, Giorgia Rigamonti, Beatrice Grola, Alice Barbetta, Marta Gerotti, Elena Alercia e Giada Corsini.
Nutrita anche la compagine dei Pulcini e dei giovanissimi che si sono alternati sul palco sorridenti e raggianti con le loro medaglie FMI.
All'interno della serata si sono svolte anche le premiazioni del Trofeo Monomarca AEON con la consegna dei premi ai tre piloti a podio: Nicola Montalbini primo, Michele Monti secondo e Alice Barbetta, terza.