link.png SIMONE MASTRONARDI E BEATRICE GROLA INCASSANO IL RISULTATO A MONTELUPO FIORENTINO


E’ andato Tutto secondo copione la regia tecnica del 3° appuntamento autografato Campionato Italiano Racing Quad e UTV grazie al Moto Club ospitante Empoli Racing e alla realtà Two Double Speed Racing.


Non solo un weekend all’insegna dei motori ma piuttosto un sabato e domenica fatto di divertimento, cene luculliane, fair play e spettacolo all’interno del circuito racing.
Già dal sabato mattina lo show è stato garantito con il corso Teorico Pratico amministrato dal Tecnico Federale Nicola Montalbini che ha visto molti giovani avvicinarsi alle 4 ruote tassellate dei quad. Sempre nel pomeriggio di sabato gli oltre 70 piloti partecipanti si sono confrontati con il circuito per le prove libere dove anche una presenza importante degli UTV hanno garantito momenti emozionanti. Con l’imbrunire è stata la volta dell’appuntamento tra il Coordinatore Nazionale Quad, Antonio Assirelli,  e l’intero parterre di piloti con l’obiettivo di studiare nuove strategie per il futuro per un campionato destinato a crescere.
Alle 20.30 tutti seduti a tavola per una cena che rimarrà nella storia del panorama Racing Quad e UTV con fiorentine mozzafiato e bicchieri sciabordanti nettare degli dei color rubino.
Per quanto riguarda la cronaca della giornata sportiva della domenica nella categoria FX il miglior interprete è stato come sempre Simone Mastronardi, che ha fatto sua gara 1 e gara 2 mentre il podio si completava con un agguerritissimo Patrick Turrini ed un strepitoso Paolo Galizzi. Nella FXF lo spettacolo non è stato certo da meno, con Beatrice Grola sfortunatissima in gara 1 che ha visto tramortire il proprio mezzo quando era in testa favorendo cosi  la già pluricampionessa Carla Gamboni. In gara 2 Beatrice Grola ha ribaltato la situazione mantenendo la propria posizione da inizio a fine competizione meritando così l’oro di giornata. Per la Categoria amatori onore al merito per Lorenzo Gheri;  nella categoria Trofeo il miglior atleta è stato Samuele Cabassi  mentre Elia Domenichini ha meritato l’argento di giornata seguito da Nicola Ferrari.
Per gli Automatici Riccardo Poggi si è dovuto accontentare della seconda posizione in Gara 1 ma con Gara 2 ha dato del filo da torcere a tutti i suoi competitors scalando così il gradino più alto del podio, a fine giornata,  lasciando rispettivamente l’argento e il bronzo ad Andrea Incerti e a Roberto Palermo. Nella FA 2  Alessia Franzo ha avuto la meglio non solo sulla diretta rivale Alice Barbetta ma ha mantenuto una buona posizione all’interno di  tutto il circus degli automatici e per la prossima gara lancia il guanto di sfida anche per la FXF.
Nella JF250 Pro il podio si costruiva con i seguenti nomi Paolo Bellante, Massimiliano Moro, sfortunato per una caduta in gara 1 e Umberto Caronna mentre la JF250 stock ha dato ragione su tutti  a Marta Gerotti seguita da Giorgio Bellante e Niccolò Carotenuto. Silvano Grola invece ha dominato nella Categoria Veteran, duellando con un altrettanto performante Rodolfo Salustri,  secondo gradino del podio, mentre il bronzo è stato ad appannaggio di  Gianlucio Ferrari.
Agguerritissima anche la sfida tra Mini Pro con Filippo Carminati ad incassare il risultato di giornata lasciando alle sue spalle Tommaso Cappellotto Capiotto, Lorenzo Brenci e Niccolò Carminati.
Ad incollare gli spettatori al circuito sono state indubbiamente Gara 1 e Gara 2 dedicate agli UTV, con sorpassi e controssorpassi, testacoda, rotture di mezzi con Duilio Lonardi a pestare sull’acceleratore a più non posso dopo la sfortunatissima prova di qualifica, con Sandro Savatteri a laurearsi campione nella UTV 1, Denis Bertolani per la UTV 2 e  Luca Pagani per la UTV 3.

Ufficio stampa: Attila pasi
http://www.fmiquad.it/
ph: FunoffroadIMG_2306-.JPG