link.png 3 GARE A “CANCELLETTO UNICO” PER IL QUAD CROSS ITALIANO


Si scaldano i motori per le 4 ruote artigliate con la novità “Cancelletto unico” e “Categoria unica” per il Quad Cross. Tre appuntamenti di sei messi a calendario vedranno infatti i concorrenti accorpati in una unica categoria: la QX1Internazionale dando una maggiore spettacolarità alla disciplina per un massimo di 40 partecipanti.

Le tre prove dove verranno accorpate tutte le categorie sotto l’egida QX1 e “Cancelletto unico” saranno:
Città di Castello (PG),Fermo  (FM),Bosisio Parini (LC)le medesime in combinata con il Campionato Italiano Motocross.

Al termine di ogni  singola giornata verranno premiati i 3 migliori interpreti dell’unica Categoria QX1 Internazionale mentre tutti i piloti provenienti dalla Categoria Sport, Femminile, Veteran e Trofeo avranno accreditati il punteggio ottenuto nelle prime 3 giornate alle  altre  prove di Quad Cross per la  categoria di appartenenza. I concorrenti della QX1Internazionale potranno decidere, dopo le prime 3 giornate di gara,  se rimanere nella categoria QX1 o scivolare nelle altre categorie per le ultime tre prove di campionato.

Un esempio pratico: qualora un pilota della categoria Veteran all’appuntamento di Città di Castello conquistasse la 3^ posizione oltre a salire sul terzo gradino del podio di giornata, incasserebbe anche 16 punti per la categoria di appartenenza, da sommarsi ad eventuali punteggi guadagnati in occasione degli altri appuntamenti di Campionato.
Rimangono esclusi dalla categoria unica QX1 Internazionale i piloti della categoria JF250.

Ufficio Stampa: Attila Pasi

http://www.fmiquad.it23_01_2019.jpg